NON FACCIAMOCI SCORAGGIARE….

Madan Kataria e Laura Toffolo a Interlaken nel 2006

Così il “mitico” Don Ciotti di “Libera” ha esortato  le persone intervenute ad una delle manifestazioni per il tragico evento di Brindisi. E la sua esortazione si potrebbe estendere anche alle persone dell’Emilia Romagna colpite dal recente terremoto. E così via di seguito a tutte le situazioni difficili o di conflitto che infestano il nostro mondo. Perchè ogni sofferenza  può essere affrontata e superata, anche se in apparenza ci sembra insormontabile.

Uno dei modi per reagire può essere cominciare a pensare il più possibile in positivo, pensare che se mandiamo pensieri d’amore e se usiamo parole amorevoli, possiamo cambiare la vibrazione del nostro mondo. Pensieri amorevoli anche  verso chi non ha lo stesso modo di rapportarsi con noi. Più sceglieremo di vivere in armonia e pace in questo nostro mondo, più  riusciremo a cambiare le sue vibrazioni di odio, di conflitto , di sciagura.

Il solo pensare male porta il male, figuriamoci esprimerlo a parole! E allora facciamo davvero un piccolo sforzo quotidiano e impegnamoci, come possiamo, a creare vibrazioni di gioia, di accoglienza, di compassione. Noi per esempio lo facciamo ogni volta che pratichiamo lo Yoga della risata , dove non è necessario aver voglia di ridere, nè avere un motivo per farlo. Che tecnica fantastica!! E per questo non finiremo mai di ringraziare il Dr. Madan Kataria che a marzo di 17 anni fa ha avuto la fantastica intuizione di farlo nascere, il suo brainchild !!

Può essere coraggioso rispondere a chi ci vuole intimorire , o alle situazioni della vita, con una bella risata : non di scherno, nè di provocazione, semplicemente liberatoria. Che ci permetta di aprire il cuore e trovare tutte le soluzioni che non speravamo, per superare qualsiasi difficoltà. E allora davvero “non facciamoci scoraggiare” e continuiamo a immaginare un mondo in cui ci sia sempre più spazio per il perdono, la fratellanza, la solidarietà , la compassione, la gioia di vivere in armonia.

Laura Toffolo