Aqualaughter

L’Aqualaughter (si legge “àcqua-làFter”, laughter=làfter=risata: risate in acqua) è stato ideato dall’italiana Sabina Gerin e riconosciuto dalla Laughter Yoga University fondata dall’ideatore dello Yoga della Risata Madan Kataria.

bc78cd_4ee759a38f39468184320535e5f45004~mv2

L’idea alla base di AquaLaughter è da un lato facilitare l’esercizio fisico e amplificarne gli effetti positivi, moltiplicando la vitalità e l’energia che si ottengono quando lo si pratica, e dall’altro approfittare dei benefici psicofisici della risata. I benefici dell’esercizio fisico sono conosciuti; quelli della risata consapevole prolungata sono meno di dominio pubblico ma comunque oggetto di molte ricerche che ne confermano gli effetti: rilascio di neurotrasmettitori correlati al benessere psicofisico (endorfine, serotonina, noradernalina, dopamina), rilascio di ossitocina, l’ormone delle relazioni più solide, più ossigenazione del cervello, migliore circolazione sanguigna e linfatica, riduzione di cortisolo e adrenalina, associati allo stress, e rafforzamento del sistema immunitario. Alcuni di questi benefici sono propri della risata (come il rilascio di serotonina); molti si sommano a quelli dell’esercizio fisico (per esempio il rilascio di endorfine), altri equilibrano quelli potenzialmente negativi dello sport, come per esempio cortisolo e adrenalina, che nello sport vengono incrementati mentre la risata, appunto, li riduce. Tanto che si può anche creare una salutare dipendenza al benessere.
LA DURATA. Ma quanto dovrebbe essere lunga? È un po’ come nell’attività fisica o nell’alimentazione: un’ora di sport è improbabile che possa cambiare la silhouette (in particolare di chi lo pratica sul divano la domenica guardando la partita); un’insalata alla settimana è difficile che cambi il metabolismo. Così la risata di 10 secondi che scoppia dopo una battuta non è detto che crei cambiamenti psicofisici importanti. Invece una tipica lezione di 45 minuti di AquaLaughter è sufficientemente lunga per creare un impatto misurabile. La risposta risiede in questo caso nel metodo, nella tecnica e nell’allenamento.

Formazione AQUALAUGHTER

L’unica persona accreditata a formare Leader di AquaLaughter è attualmente Sabina Gerin, ideatrice del metodo. Il training, della durata di un giorno e mezzo prevede una parte teorica, delle prove in acqua e il rilascio di una certificazione internazionale e viene svolto una sola volta l’anno a numero chiuso.

Informazioni

  • “Miko” Michele Folco: 3385962011 / email
  • Elisa De Meo 335.7764409 / email