Aiutiamo GENOVA a ritrovare il sorriso

Veduta della passeggiata di Nervi

Con questa bella immagine di GENOVA , scattata in momenti migliori di quelli che sta vivendo, vogliamo invitare tutti coloro che possono raggiungere la sede del nuovo Club della risata presso

il Centro Civico Remigio Zena, in Salita del Prione 26 int. 1, vicino a Piazza delle Erbe.

dalle 18:15 alle 19:15

ad unirsi alla nostra cara Teacher EVA PROVEDEL e partecipare alla sua sessione di esercizi

monitorando la sua pagina FacebooK : EVA Laughter Yoga

EVA, a cui siamo davvero molto vicini in questo momento difficile per la sua città e per la sua regione,  ci manda un messaggio che vi invito a leggere di seguito, e ci ricorda che per chi avesse difficoltà il numero per le  emergenze è 800 177 797, mentre chi volesse aiutare gli sfollati può chiamare lo 010 5578317

Carissime e carissimi amanti del sorriso,

In questo momento difficile per la nostra cara città Genova, ho riflettuto a lungo se mantenere la sessione di Yoga della Risata prevista per domani. Vi ho chiesto se ve la sentivate, e molti di voi hanno risposto rispecchiando il mio stesso sentimento: il bisogno di stare insieme in questo momento, di raccoglierci, di farci forza l’un l’altro. Sento forte il desiderio di dare una mano, come tanti volontari usciti in queste ore in strada. Ritrovarsi domani, come mi ha scritto una partecipante alle sessioni, è “un modo riprendere le forze”. Vi invito anche a leggere le belle parole di Elisa di Savona sulla bacheca della pagina facebook. Scrive: “è proprio ora che dovremmo sforzarci di trovare energie, ossigeno, ottimismo”.

E’ con questo spirito che domani ci riuniremo alle 18:15 presso il Centro Civico Remigio Zena, Salita del Prione 26 int. 1. Vi ringrazio infinitamente della condivisione delle vostre emozioni, emozioni forti che provo anche io. Ho pensato di dedicare la sessione di domani alla respirazione, allo stare insieme, alla condivisione di un’energia positiva che possiamo trasferire anche agli altri. Sarà una sessione un po’ diversa dal solito: la adatteremo al nostro sentire ed alla situazione di questi giorni.

Chi vuole potrà contribuire una somma a sua scelta – in modo volontario e facoltativo – per aiutare gli sfollati ed i più sfortunati. Mi sto informando sulle opzioni per devolvere, benvengano consigli, domani maggiori dettagli.

Per chi volesse prendersi un momento per condividere il proprio sentire e ritrovare il sorriso in un momento tanto critico, io ci sarò, insieme a voi.

Un abbraccio ed un grande grazie a tutti quelli che mi hanno scritto, e a tutti quelli che domani ci saranno”
Eva